Palazzo Primaverii

Palazzo Primaverii

Il Palazzo Primaverii, aperto al pubblico nel 2016 per mostrare l'ostentoso stile di vita di Ceausescu, è un fastoso edificio che non lascia indifferente nessuno.

Uno sguardo al passato 

Nato nel 1918 nel seno di una famiglia molto povera, Nicolae Ceausescu sognava di diventare calzolaio e non riuscì a finire la scuola elementare, un dato che non fu di impedimento alla sua vertiginosa ascesa politica.

Ceausescu iniziò la sua "carriera" falsificando documenti, un "lavoro" che includeva l'alterazione di fotografie per creare un passato rivoluzionario che gli sarebbe valso un posto d'onore nell'olimpo del potere, mentre la sua consorte, Elena Petrescu, passava ad essere una delle donne più influenti quanto odiate del paese.

La coppia viveva ostentando un lusso sfrenato, secondo uno stile di vita distanti anni luce dagli ideali socialisti che predicava a parole e in netto contrasto con le numerose privazioni a cui era sottoposto il popolo rumeno, costretto a fronteggiare una continua scarsezza di mezzi di sostentamento che lo impoverivano sempre di più.

Una passeggiata nella villa

Noto anche come Villa dei Ceausescu, il Palazzo Primaverii è situato in una delle strade più esclusive di Bucarest, dove abitavano i principali membri del Partito Comunista Rumeno, e nasconde tra le sue pareti molta più storia di quanto ci si immagini.

La visita guidata del palazzo, oltre a mostrare il volto politico e pubblico del dittatore, getta uno sguardo anche sulla sua vita privata. Durante il percorso, si susseguono saloni lussuosamente decorati, sfarzosi bagni forniti di ogni comodità, un rigoglioso giardino tropicale interno, una sala cinematografica attrezzata con le più moderne tecnologie e, infine, il fiore all'occhiello della villa: uno spazio gigantesco occupato da una impressionante piscina decorata con appariscenti e vistosi mosaici, la cui costruzione durò due anni.

Una visita che lascia il segno

La visita di Palazzo Primaverii in genere sorprende i visitatori che, varcata la soglia, si ritrovano catapultati in un mondo irreale, dove lo sfarzo e grandigia superano ogni aspettativa. Accompagnati da una guida ufficiale, è possibile visitare le diverse aree del palazzo e, al tempo stesso, ripercorrere il passato politico della città.

Se avete tempo a sufficienza, vi consigliamo di visitare la Villa dei Ceausescu, per comprendere a fondo il passato e il presente di Bucarest. È importante ricordare che la visita guidata si svolge in inglese e che è necessario prenotare in anticipo.

Per gestire le prenotazioni, potete scrivere a programari@palatulprimaverii.ro o chiamare il (+40) 213 180 989.

Orario

Da martedì a domenica: dalle 10:00 alle 17:00.
Lunedì: chiuso.

Prezzo

Adulti: 50 LEI.
Studenti e pensionati: 40 LEI.
Visita privata: 200 LEI por persona.
È necessario prenotare in anticipo. La visita è guidata e si realizza in inglese.

Trasporto

Metro: Aviatorilor, linea M2.
Autobús: Piata Charles de Gaulle linee 282, 301, 330, 331 e 335.